messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

Logo
RSS
Newsletter
Facebook
YouTube
Flickr
 
Header
corso garibaldi 36 26100 cremona (CR)
via martiri della liberta' 31 29010 monticelli d'ongina (PC)
Separatore

Dizionario

OA GROUP S.p.A. www.otticiassociati.it

DIZIONARIO DELL'OTTICO
 

 
P
 

Paralisi in Optometria generalmente indica una paralisi o del cristallino con conseguente blocco accomodativo, o ancora una paralisi di uno dei muscoli estrinseci che genera così uno strabismo.

Placchette della montatura. Zona della montatura che appoggia sul naso grazie ad una lavorazione particolare della stessa in quella zona, dove vengono "costruite" quindi tali apposite placchette. Nelle montature in metallo, generalmente si trovano per questo i due naselli.

Ponte della montatura. Parte intermedia della montatura che unisce i due cerchi del frontale.

Potere delle lenti. Espresso in Diottrie (vedere la spiegazione precedente di Diottrie).

Presbiopia progressiva riduzione dell'ampiezza accomodativa del cristallino legata all'avanzare dell'età, creando come primo sintomo la difficoltà a leggere da vicino.

Prismi pmezzi trasparenti delimitati da due superfici che si intersecano a formare un angolo detto apice, mentre la parte opposta dell'apice è detta base.

Profondità quando un occhio osserva un punto, si dice che è a fuoco sul punto se quest'ultimo è visto nitido. In effetti però, tale punto potrà essere riconosciuto anche se occupa altre posizioni limitrofe alla posizione iniziale. Tale spazio o limite nel quale l'oggetto può continuare ad essere riconosciuto è detto profondità di campo. In Optometria si usa comunemente definire anche la profondità di fuoco che non è altro che l'intervallo precedentemente descritto espresso però in diottrie.

Pseudomiopia condizione refrattiva che si verifica in particolarissime condizioni. Un esempio frequentissimo si ha nella pseudomiopia degli ipermetropi, frequentissima nei bambini, che si rileva tecnicamente durante l'analisi visiva. Condizione presente nei casi in cui il bambino legge molto da vicino a distanze ravvicinatissime, si dice in gergo che il bimbo legge col naso sui libri.

Pseudostrabismo condizione particolare di convergenza oculare in cui la persona potrebbe apparire strabica (casi di angolo kappa negativo).

Punto nel nostro campo tale definizione si presta a infinite situazioni. Consideriamolo in questo caso semplicemente come esattamente lo immaginiamo, cioè un punto ben definito e delimitato nello spazio.

Pupilla diaframma dal diametro variabile posta tra cornea e cristallino.






Ottici Associati Ottici Associati Ottici Associati Ottici Associati
Prenota una visita ed esegui un test visivo online
Dizionario
Ombra
Ricerca
 
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle novità e sulle promozioni a te riservate.
Separatore

corso garibaldi 36 26100 cremona (CR) Tel 037223609 | via martiri della liberta' 31 29010 monticelli d'ongina (PC) Tel 0523 827011 | info@otticadellorco.it
2011-2017©Ottica dell'orco snc | Company Info | Informativa cookies | P.IVA 01117010197 | Credits www.dpsonline.it

RSS
Newsletter
Facebook
YouTube
Flickr